Non si paga! Non si paga!

Scritta e messa in scena nel 1974 da Dario Fo, Non si paga! Non si paga! è un’opera strettamente legata al contesto storico e politico del tempo. Nell’opera Dario Fo invita lo spettatore ad assumere uno sguardo attento e critico sulle cose, anticipando nella commedia molte delle difficoltà che la società italiana avrebbe di lì a poco incontrato.

Supermercato. Un gruppo di massaie in crisi per
l’eccessivo e travolgente aumento dei prezzi, come
protesta decide di autoridurli, ignorando gli ultimi
incrementi esposti. Giunte alla cassa, qualcuna omette
addirittura di pagare anche il prezzo autoscontato. Una
volta a casa, ecco il problema: dirlo o non dirlo al
proprio marito, uomo di saldi e democratici principi, e
assolutamente legalitario. Decisione: non dirlo. È
l’avvio di un carosello di situazioni comiche e grottesche,
con poliziotti e carabinieri impegnati in perquisizioni surreali,
tra scuse, invenzioni e soluzioni che solo chi è abituato a
subire le angherie di una vita ingiusta ma tristemente
reale sa trovare.

Autore: Dario Fo

Regia: Daniele Coreggioli

Anno di produzione: 2012

Durata: 100 minuti

Fascia d’età: da 14 anni

Annunci